Sette mesi di lavorii intensi – di Anna Rita Perri


“Nell’estate del 1888, proprio mentre a Londra Jack lo Squartatore agisce indisturbato, un atroce delitto sconvolge la buona borghesia di Madrid, rivelando una trama di sordidi appetiti che monopolizzerà l’attenzione dei giornali e della gente in tutta la Spagna e in gran parte del mondo di lingua spagnola. […]”
Un breve stralcio di un libro uscito oggi.
Il primo noir della letteratura spagnola vede finalmente la luce in italiano, dopo sette mesi di confronti e lavorii intensi.
Il delitto di Calle Fuencarral, di Benito Pérez Galdós.
Grazie mille a Monica R. Bedana e a Edizioni Lindau di questa opportunità, della disponibilità, pazienza e supporto continui e tanti auguri a tutti coloro che vi hanno lavorato, che hanno tradotto con costanza e buon spirito di volontà.
Ora nel catalogo di Edizioni Lindau.
(l’immagine che illustra il post appartiene all’autrice dello stesso, N.d.R.)
No Comments

Post A Comment